top of page

6 super-benefici che puoi ottenere dalla vacanza al mare.

Aggiornamento: 2 set 2022

Acqua, aria, sole, sabbia, colori e...ampi respiri! Scopri come utilizzarli in vacanza per garantirti una rivitalizzazione profonda. E come amplificarne i benefici con la giusta meditazione per guadagnare più serenità, energia, forma fisica e....qualche anno di meno!



1) Acqua – L'acqua di mare è un organismo vivente in continuo movimento che, quando ci immergiamo, ci coinvolge nella sua danza, costringendoci ad azionare decine di muscoli solo per stare in equilibrio e inducendo il corpo a una sorta di gym naturale che coinvolge anche i vasi sanguigni. Se entri ed esci dall’acqua più volte nelle prime ore della giornata, quando la differenza tra temperatura interna ed esterna è ancora alta, l’alternanza tra vasorestrizione e vasodilatazione rafforzerà vene e capillari, portando più sangue ai tessuti. Il maggior afflusso di sangue favorirà la depurazione superficiale della cute e quella profonda degli organi, ottimizzando l'effetto salutare del contatto con un liquido che - per l'associazione tra minerali come il sodio, il rame e lo zolfo - giova anche alla bellezza della pelle, delle unghie e dei capelli. Per ottimizzare questi vantaggi , pratica la meditazione in acqua (se non ce l'hai, la trovi nel summer kit) almeno una volta al giorno: ti renderà gradualmente più consapevole dell'esperienza meravigliosa che è l'immersione nella fluidità e ti aiuterà a portare serenità nella tua percezione del mondo. Il bagno diventerà una fonte di ricarica profonda e lascerà impresso nelle tue cellule un duraturo messaggio di benessere.


2) Aria – L’aria sulla superficie del mare è carica di ioni-iodio, il minerale che regola la produzione d’energia stimolando il metabolismo. Col semplice gesto di respirare aiuti quindi il corpo a bruciare grassi e rinforzare capelli, pelle e unghie (la cui salute dipende dal buon funzionamento della tiroide). Siediti sulla battigia o sulle rocce nelle prime ore del mattino – quando la concentrazione dello iodio nell’aria è più alta - e inspira lentamente gonfiando prima l’addome, poi la cassa toracica (allargandola anche lateralmente) e infine l’area sotto le clavicole. Espira molto lentamente e ripeti più volte: è un esercizio di depurazione e rigenerazione molto semplice ma efficace. Per un'azione detossinante e riossigenante più potente, pratica la tecnica del 'respirare con il mare' (la trovi nel CD 'Meditare la mare) che ripulisce il sistema mente corpo dalle tossine fisiche ed emotive, rilassa profondamente e infonde lucidità mentale.

3) Alghe – Ricchissime di minerali, proteine e acidi organici, stimolano tutte le funzioni vitali dell'organismo. Hanno una comprovata azione riattivante sul metabolismo dei grassi e favoriscono la tonificazione dei tessuti. Per ottimizzarne i benefici, impara ad usarle anche come ingrediente di cucina, soprattutto dopo il rientro. Per esempio aggiungi un pezzetto di Kombu all’acqua di cottura dei legumi (li rende più morbidi e digeribili assorbendo le loro sostanze antinutritive) e prova le Wakame in insalata con semi di sesamo, un filo di salsa di soia e olio di riso (ricco di tocoferoli anti-radicali liberi).



4) Cielo azzurro, mare blu – Secondo la cromoterapia, tutte le tonalità del blu e dell’azzurro hanno un effetto antisettico, combattono l’insonnia e abbassano la pressione arteriosa. Allungare lo sguardo verso l’orizzonte e lasciarlo riposare tra cielo e mare è quindi uno dei modi più piacevoli per allentare lo stress! Se poi cammini di notte sulla spiaggia, i toni dell’indaco che fanno da sfondo alla volta stellata ti aiuteranno a rafforzare vene e capillari, purificare il sangue e calmare il cuore. Per ottimizzare questi effetti, medita sul colore azzurro (trovi la pratica guidata nel CD 'Meditare al mare') in modo da entrare in assonanza con la sua frequenza elettromagnetica e stabilizzarne dentro di te i benefici. Ricorda: addestrarsi nelle meditazioni coi colori è uno dei modi più immediati e gradevoli per riequilibrare i chakra e ripristinare il libero scorrere dell'energia in tutti i distretti del sistema mente-corpo. Tornando all'azzurro e al blu, sempre per implementarne e stabilizzarne i benefici mangia più cibi della stessa tonalità cromatica: uva, mirtilli, melanzane, prugne e more (ricchi tra l'altro di antiossidanti ad effetto antiaging).



5) Sabbia – Tra le più avvolgenti manifestazioni dell'elemento terra, la sabbia è ricca di silicio, minerale ad effetto tonificante che contribuisce all'architettura del tessuto connettivo poiché interviene nella produzione dell’acido ialuronico e del collagene. Un massaggio (ottimo scrub!) con sabbia, olio e acqua di mare è un'esperienza di immersione sensoriale diretta (e quindi molto potente) con le qualità dell'elemento terra: stabilità, fermezza e forza, di cui beneficerà anche la pelle acquisendo maggiore compattezza (non a caso molti cosmetici rassodanti contengono silicio). Per ottimizzare questi effetti, abituati a mangiare cibi che offrono una buona concentrazione di silicio organico: cereali integrali (soprattutto miglio), fagiolini, sedano, pomodori, cetrioli, carote, tarassaco, barbabietole, peperoni, lattuga, asparagi e prezzemolo. Medita sul colore rosso e pratica 15-20 minuti di meditazione camminata in spiaggia ogni giorno (la trovi sia nel summer kit che nei Cd Meditare al Mare e Meditare in Montagna) : invita la mente a stare sotto la pianta dei pedi, dandole il compito di annotare le sensazioni fisiche prodotte dal contatto con la terra. Cammina anche sul bagnasciuga e percepisci la differenza di sensazioni. Immagina di baciare la terra con i piedi ogni volta che fai un passo. E di lasciare orme di pace sulla sabbia.


6) Sole – Dagli UV dobbiamo proteggerci senza però dimenticare che la luce solare è un elemento indispensabile alla salute. Oltre a rinforzare le nostre barriere difensive, riequilibra il sistema metabolico e quello endocrino, favorisce un buon sonno, migliora l’umore e abbatte lo stress. Alcune ricerche hanno evidenziato che prendere il sole riduce persino le carie dentali e può aiutare a dimagrire regolando l'appetito e stimolando il metabolismo energetico. Ormai tutti sanno che gli UV sono indispensabili alla produzione la vit. D da cui dipende non solo la salute delle ossa, ma anche la buona qualità del film idrolipidico della pelle. Secondo studi condotti alla Boston University School of Medicine (USA), se prendi il sole su braccia, viso o gambe 2-3 volte la settimana per almeno 5/10 minuti senza protezione (meglio nelle ore centrali del giorno, quando gli UVB filtrano nello strato d’ozono dell’atmosfera) riesci a stoccare la vit. D nel grasso corporeo e potrai soddisfare i tuoi fabbisogni anche d’inverno. Se invece ti senti giù di morale vai in spiaggia al mattino: recenti ricerche nel campo della psiconeuroimmunologia hanno dimostrato che la luce solare d’inizio giornata è un’ottima stimolatrice di alcuni meccanismi biologici che influenzano positivamente l’umore. Last but not least, per godere a fondo delle qualità benefiche della luce solare, abituati a meditare anche sul tuo sole interno, il terzo chakra: migliorerai la consapevolezza del tuo potere personale riducendo il bisogno di controllo e aumentando la fiducia in te stessa e negli altri (se non conosci la meditazione sul sole, la trovi nel CD Meditare al Mare).



BUONE VACANZE!




0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page