top of page

I 10 migliori brani per la meditazione e la creazione di un buon campo energetico.

Uso la musica come sottofondo per la meditazione e non solo! C'è sempre musica nell'ambiente: i suoni, i rumori, le voci. Sono onde che vibrano a una certa frequenza e, così come l'acuto di un soprano può rompere un bicchiere di cristallo, anche queste vibrazioni intervengono sulla materia in modi benefici o dannosi.



Ogni suono prodotto dalla voce umana, da uno strumento musicale o da un'altra sorgente, si compone infatti di specifiche vibrazioni che, per il principio di risonanza, mettono in vibrazione specifiche aree del nostro corpo, influenzando - in positivo o in negativo - il flusso delle energie vitali e il sistema nervoso. Le note basse per esempio massaggiano le ossa lunghe e, come hanno dimostrato diversi studi condotti in ambito oncologico nella seconda metà del 900, quelle alte cantate da voci dolci e lente aiutano e velocizzano i processi di guarigione dei tessuti malati. Chi utilizza le mie meditazioni guidate avrà notato che, mentre conduco la pratica, uso la mia voce con questa consapevolezza, trasformandola in uno strumento che porta benessere già di per sé, attraverso il semplice ascolto. Ma il punto a cui voglio arrivare è che ognuno di noi può trovare nei suoni dei potenti alleati energetici con cui aumentare il benessere psicofisico (e l'equilibrio emozionale) agendo sia sulla materia di cui siamo fatti sia sul campo vibrazionale dell'ambiente in cui soggiorniamo.

Qui vi suggerisco 10 brani che, secondo la mia esperienza individuale e nei gruppi di meditazione, sono particolarmente efficaci. Ovviamente non sono i migliori in assoluto, ma li considero una buona base di partenza per poi lanciarvi in una ricerca personale: come diceva il Buddha, la conoscenza non dà la verità, ma è uno strumento per trovare la propria. E questo vale anche per la musica! Quindi ascoltate per il puro scopo di fare esperienza e vedere come queste onde risuonano in voi. Per vostra comodità, ho diviso i brani per funzione - meditazione o diffusione in casa o durante il lavoro o la gym - in modo da avere un'idea su cosa è indicato quando. Ma sarà sperimentandoli direttamente in diversi contesti che troverete le combinazioni migliori per voi!

Fatemi sapere come li utilizzate e che come vi sentite dopo l'ascolto!





PRIMA DURANTE O DOPO LA MEDITAZIONE PROFONDA



IN CASA, UFFICIO, STUDIO

Il suono che vibra a determinate frequenze consente di 'contaminare' il campo energetico di casa - e dei luoghi dove soggiorniamo - creando un terreno favorevole al benessere psicofisico. A questo scopo la musica può essere sia ascoltata che lasciata accesa nell'ambiente anche quando non ci siamo. Ci sono moltissimi brani utilizzabili in questa maniera! I miei preferiti sono quelli cantati da persone che hanno seguito un profondo cammino spirituale e hanno impostato la voce come veicolo di Bene-Dizione.


PER L'ATTIVITA' FISICA CONSAPEVOLE

I Sutra (discorsi del Buddha, tramandati vocalmente per quasi 2600 anni) sono recitati dai monaci come un canto. Trasmettono significati profondi che vengono percepiti dal corpo e dalla mente anche durante le attività dinamiche.

  • Per svegliare il corpo con gym, qi gong o i 10 mindful movements di Thich Nhat Hanh, uso spesso questa versione del Sutra del Cuore della Perfetta comprensione https://youtu.be/_afssYk-CUQ cantata da Kanho Yakushiji Kissaquo.




1 commento

Post recenti

Mostra tutti

1 Comment


Elena Fossati
Elena Fossati
Jul 02, 2022

Grazie Grazia. Mindfulness e meditazione fanno parte di me come la musica nella pratica e nel movimento, sono una DanzaMovimentoTerapeuta. Questa tua condivisione mi ha fatto davvero piacere e la scelta dei brani, che ho ascoltato davvero interessante e utile. Usateli, la musica ha un "potere" speciale.

Like
bottom of page